Warning: themeheader(banners.php) [function.themeheader]: failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.crazyvanclub.it/home/themes/CVC_metal/theme.php on line 110

Warning: themeheader() [function.include]: Failed opening 'banners.php' for inclusion (include_path='.:/php4/lib/php/') in /web/htdocs/www.crazyvanclub.it/home/themes/CVC_metal/theme.php on line 110
Entra/Login Home Forum Gallery Pagina Personale FAQ Hot Links

Sommario
 Home
 Pagina Personale
 Segnalaci
 Forum

 Il Club
 Informazioni
 Contattaci
 Date Raduni
 Market - Mod
 Notizie
 Agevolazioni - Raduni
 Ricerche
 Archivio articoli
 Encyclopedia
 Downloads & Links
 Down loads
 Info Portale
 Meteo
 Top 10

 Utili
 Crazy Tuning of Italy
 e20tuning
 Versione per palmari

· Recensioni

Ritrovi settimanali
Elenco italiano

Partner
I Partner del Crazy Van Club

Banner
Scambio Banner

Search



Che tempo fa

Previsioni Italia
 
Immagini Satellite
 
Previsioni Città

Languages



V2.0 - Trasporto promiscuo




Con circolare n. B 86 del 14 dicembre scorso, il Ministero dei Trasporti ha chiarito alcuni importanti aspetti della normativa riguardante le procedure per l'omologazione dei veicoli a motore e loro rimorchi, in relazione ai contenuti dell'art.54, comma 1 lettera c) del Codice della strada, che classifica gli autoveicoli per trasporto promiscuo di persone e cose.

Con il recepimento della direttiva comunitaria 98/14/CE, operato nel nostro ordinamento con il d.m. 4 agosto 1998, si è infatti determinata l'individuazione di due sole categorie di autoveicoli - quelli adibiti al trasporto delle persone(classifica M) e quelli adibiti al trasporto delle merci(classifica N) - facendo sorgere il dubbio che oggi non sia più effettuabile il trasporto promiscuo di persone e cose.


A seguito di numerose sollecitazioni di Confindustria, con la circolare suddetta il Ministero dei Trasporti ha definitivamente chiarito la questione, precisando quanto segue: a) la categoria di veicoli per uso promiscuo, estranea alla cultura comunitaria in materia, non ha mai avuto proprie peculiari connotazioni, dovendosi considerare una specie del genere "categoria M1" (veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente), da cui non differiva se non per una semplice classificazione amministrativa che, peraltro, avveniva su richiesta degli interessati, per i veicoli di categoria M1, nuovi di fabbrica o già immatricolati; b) il Ministero dei Trasporti, cui compete stabilire le caratteristiche costruttive dei veicoli in relazione alle destinazioni o agli usi cui gli stessi possono essere adibiti, a suo tempo ha ritenuto idonei, dal punto di vista tecnico, i veicoli di categoria M1 anche al trasporto di cose. Ed infatti è in funzione di ciò che i veicoli per trasporto promiscuo venivano classificati come tali, senza necessità di alcun adattamento o allestimento e di conseguenza, come sopra detto, con semplice operazione amministrativa; c) al fine di utilizzare veicoli di categoria M1 anche per trasporto di merci, non ostano norme relative al trasporto di cose in conto proprio o in conto terzi, fatto salvo, in questa ultima ipotesi, l'obbligo di iscrizione all'albo. Tutto ciò premesso, la circolare chiarisce infine che, a seguito del recepimento della direttiva citata, gli autoveicoli per trasporto promiscuo di cui all'art. 54, comma 1 lettera c) del Codice della strada, vengono assorbiti nelle "autovetture" di cui alla lettera a) del medesimo articolo 54 e pertanto i trasporti sinora effettuati con gli "autoveicoli per trasporto promiscuo" possono ora legittimamente effettuarsi con le "autovetture" con le medesime modalità, nel rispetto delle disposizioni di cui all'art.164 del C.d.S.(sistemazione del carico sui veicoli).









Luca81

Copyright © by Crazy Van Club - Tutto sulla personalizzazione di Van, Tuning, custom, Bike, Trike, Hi-Fi Car, ......... All Right Reserved.

Pubblicato su: 2006-05-05 (2148 letture)

[ Indietro ]
Content ©

Crazy Van Club from Milan Fax/Segr.02-76310406 - Cell.338-8513676
segreteria@crazyvanclub.it - president@crazyvanclub.it - webmaster@crazyvanclub.it